Alessandra Oram (@absmo) è architetto, interior designer e, inoltre, le piace insegnare yoga. Rientrata recentemente da Hong Kong ha preso casa a Barcellona. Casa che ci verrà mostrata post dopo post, cominciando dall’ingresso.

  • Hey Kave Home readers! Benvenuti nella nostra casa. Il mio nome è Alessandra e sono molto contenta di cominciare questa serie di post. Vi racconterò l’appartamento che condivido con Miklos a Barcellona. Pensando di quale stanza parlarvi per prima, non ho trovato un modo migliore di presentarci che con l’ingresso della nostra casetta. Fino ad oggi era praticamente vuota. Questo perchè, fino a quando non abbiamo iniziato la nostra routine quotidiana, non sapevamo di che mobili avevamo realmente bisogno.

Warm welcome

Sono un archittetto e un interior designer, appasionata dell’insegnamento dello yoga. Quindi, quando abbiamo comprato casa, ne crecavamo una che avesse un open space per dare il benvenuto ai miei studenti di yoga, ma anche con unza zona studio. Inoltre grazie ai mobili di Kave Home, posso offrirgli uno spazio dove lasciare comodamente i loro effetti. Un luogo per sedersi, togliersi le scarpe e prendere il loro tappettino per la lezione. Questi articoli d’arredamento semplici, ma di grande stile, mi aiutano a trasmettere la calda accoglienza che stavo cercando.

On the road

Oltre alla panca per i miei studenti, il nostro ingresso si converte nello spazio perfetto per lasciare le chiavi, caschi e scarpe, oltre che a caricare il mio monopattino elettrico. Ho 30 anni e ancora no so guidare, quind questo monopattino è la mia salvezza a Barcellona. Adoro usarlo e vedere come sempre più gente in città ne faccia uso. Fortunatamente ci sono molte piste ciclabili che lo rendono sia sicuro che divertente.

Shoes off

Toglierci le scarpe nel momento in cui entravamo in casa è un cosa che negli ultimi 7 anni di vita a Hong Kong abbiamo sempre fatto. Nella loro cultura si lasciano anche fuori dalla porta d’ingresso prima d’entrare, per far si che i pavimenti e la casa rimangano puliti. Penso che sia per questo che ci siamo abituati a farlo e ammetto che adoriamo caminare a piedi nudi per casa. Nel prossimo post troverete un altra parte del mio appartamento. Ci vediamo nella prossima stanza!   Testo originale: Alessandra Oram Traduzione e interpretazione: Luca Mercenaro

Martedì 21 Luglio 2020 10:10
Colore