La ristrutturazione da cima a fondo di un appartamento nel centro di Barcellona, per soddisfare le esigenze di una coppia e dei loro 4 figli, è una sfida che lo studio NIIA ha risolto abilmente e con disinvoltura. Semplicità e funzionalità come obbiettivi principali, senza trascurare lo stile e trasmettendo un elelganza avvolgente per poter godere al meglio di tutti gli spazi. Abbiamo parlato con Ignacio Infiesta, architetto di questo studio, per saperne di più su questo progetto e sul suo lavoro.

ignacio-infiesta-4.jpg

Per la ristrutturazione dell'appartamento di Balmes Street a Barcellona, la semplificazione degli spazi è stata ricercata riconoscendo i tre settori che la struttura stessa evidenziava. Con questo stesso proposito, lo studio NIIA ha scelto di eliminare tutte le eccedenze per aumentare la sensazione di open space e ariosità delle stanze.

ignacio-infiesta-2.jpg

La separazione e la continuità tra le stanze, si è ottenuta attraverso l’apertura di piccoli passaggi nelle pareti portanti, per creare una nuova relazione spaziale. A dare questa sensazione di fluidità hanno contribuito le porte scorrevoli e i mobili Kave home, intesi come elementi di unione e ritmo tra i dviersi ambienti.

ignacio-infiesta-1.jpg

L’appartamento si sviluppa attorno ad un ampio spazio centrale, che separa le zone della vita familiare da quelle dela vita privata. Di conseguenza negli spazi centrali si trovano l’ingresso, il salotto, lo studio, e la cucina. Nella zona a sud si trova la camera matrimoniale e, sul lato opposto, la camera degli ospiti, la camera dei bambini e i rispettivi bagni.

ignacio-infiesta-6.jpg

La ricerca di una immagine sobria, in grado di assorbire delicatamente i diversi oggetti della vita quotidiana, ha portato ad una selezione attenta e precisa dei materiali da utilizzare durante la ristrutturazione. Legno di quercia e marmo la fanno da padroni e, per quanto riguarda il colore, la scelta del bianco è una scommessa in più verso la ricerca della sobrietà.

ignacio-infiesta-5.jpg

Quercia naturale per pavimento, finestre e porte scorrevoli; il bianco in differenti tonalitá per le pareti e i mobili ed il marmo di carrara arricchiscono il bagno e oggetti particolari come il camino. In cucina per unificare il passaggio dal legno di quercia al marmo bianco, è stata invece utilizzata una pavimentazione di stampo antico.

ignacio-infiesta-9.jpg

Il risultato di questa ristrutturazione è una casa dinamica, con ottime finiture e che vuole dimostrare come l'eleganza non sia in contrasto ne con la sobrietà ne con il concetto di “grande familia”.

Giovedì 09 Luglio 2020 09:42
Colore